VACANZE, EVENTI E OFFERTE: SCOPRI TUTTI I NOSTRI PROGRAMMI

La Liberà Università di Alcatraz è lieta di presentarvi il Calendario delle Attività Estive! 

MAGGIO:
24-26 maggio
: LABORATORIO DEL BOSCO

GIUGNO:
7-9 giugno: SULLE ORME DEL CAVALLO
7-9 giugno: IN CUCINA CON ANGELA: Corso di cucina biologica
7-9 giugno: TAI CHI, SHIATSU E STRUMENTI DEL BENESSERE
16 giugno: FESTA DEI BOSCHI - IL BOSCO DI SANTA CRISTINA
21-23 giugno: A CARTE SCOPERTE: Laboratori di espressività per ritrovare se stessi
29-30 giugno: IN-VISIBILE: Workshop di Foto-videoterapia, Arti Terapie e Gestalt

LUGLIO:
5-7 luglio: SULLE ORME DEL CAVALLO
27 luglio - 3 agosto: GIOCHIAMO INSIEME IN RETROMARCIA: Un percorso creativo a ritroso dalla realtà virtuale alla realtà reale.

AGOSTO:
3-10 agosto: IMMAGINAZIONE FESTIVAL
18-24 agosto: SEMINARIO DI TEATRO

SETTEMBRE:
6-8 settembre: LABORATORIO DEL BOSCO

E TANTO ALTRO ANCORA! Scopri tutte le nostre attività!

Tutti i nostri pacchetti vacanza sono all inclusive: il prezzo comprende la pensione completa e l'iscrizione alle attività! SCONTI SPECIALI PER CHI PRENOTA PRIMA E PER I NOSTRI OSPITI AFFEZIONATI! SCOPRI TUTTE LE OFFERTE! 

 

 


Lo spot del Festival Ecofuturo 2019

 

Ecofuturo non è una semplice fiera, Ecofuturo è il luogo di incontro tra chi crede in un futuro ecosostenibile. Inventori ed eco invenzioni si distinguono per innovazione e altissima sostenibilità ambientale. Un festival dove non si parla solo di tecnologia. Ma di tecnologia etica.

Vi aspettiamo dal 25 al 29 giugno a Padova, presso il FENICE Green Energy Park, Lungargine Gerolamo Rovetta, 28.
Clicca qui per maggiori informazioni e scoprire il programma!

Categorie: 

«Mistero Buffo» di Dario Fo torna in Statale 50 anni dopo: appello agli studenti di allora

 

Replica del capolavoro nella stessa aula in ateneo dove debuttò nella magica anteprima del 30 maggio 1969. Jacopo Fo e Radio Popolare lanciano un appello per ritracciare chi c’era e invitarlo alla festa del cinquantenario
 

Quel Mistero, per nulla sacro ma molto Buffo, andò in scena la prima volta in Statale 50 anni fa. E fu una lezione di storia inaudita, travolgente e festosa. «Alla fine i ragazzi esplosero. Avevamo fatto scoprire l’esistenza di una poesia e una cultura popolare di straordinaria vitalità» ricordava Dario Fo quando gli chiedevano di quella magica anteprima del 30 maggio 1969. Serata calda in ogni senso, per il clima che si respirava nell’università occupata, con gli studenti in assemblea permanente, sit-in, tazebao, bandiere rosse.

Invitato a tenere un comizio, quella sera di quasi estate Fo entrò in Aula Magna, e davanti a tremila giovani pigiati nei banchi, accovacciati a terra, decisi a cambiare il mondo, esordì in modo inaudito. Non parlò di Marx o Lenin o Che Guevara. Parlò di letteratura italiana. A modo suo, s’intende. Da inimitabile professore giullare qual era, attaccò con «Rosa fresca aulentissima», il poema di Cielo d’Alcamo, svelandone, tra le risate, il vero significato censurato. E poi via con un «cunto delli cunti» di papi vanesi e vescovi feroci, santi ubriaconi e poveri cristi in croce...
Clicca qui per continuare a leggere...

Vuoi saperne di più sull'evento? Clicca qui!

 

Categorie: 

Ecofuturo Tv, quinta puntata fra riduzione dello spreco alimentare, recupero degli olii esausti e agricoltura di precisione

In questo episodio Licia Colò ci invita a riflettere sullo spreco alimentare; scopriamo insieme i vantaggi della mobilità dual fuel per il trasporto pesante e marittimo; Jacopo Fo ci parla, illustrandolo con la sua penna, del gas liquido; il professor Valerio Rossi Albertini presenta un esperimento sull’inquinamento degli olii esausti; e poi un servizio sul primo autobus elettrico a due piani... e molto altro!
Clicca qui per il video!

 

 

 

Categorie: 

Cannabis libera: perché?

 

COME SPIEGARE PERCHÉ’ E’ GIUSTO LIBERALIZZARE LA CANNABIS ALLA ZIA ROSINA SPAVENTATA DAI CATTIVISTI

Qui le fonti di quel che affermo:

Danni dell’alcol
https://www.infodata.ilsole24ore.com/2018/04/18/gli-italiani-problemi-lalcol-quanto-ci-costano/?fbclid=IwAR0ZVUpCdmuopcWxR7TpBqxn-KHl2vrmVkEtLjpr_I1ta2ZXzXFfr2ArF9s
https://www.adnkronos.com/salute/2018/10/17/alcol-uccide-piu-fumo-droga_ja0zWHFawA79PnD0y1XVwN.html?fbclid=IwAR1yKPQAD8p3RzQWwNYQ0he-JbBNueL-ca4jbWAO-BmV2WlYbsid_HTINg4

Danni della canapa
- https://www.corriere.it/salute/cannabis/cards/cannabis-possiamo-ancora-considerarla-droga-leggera-che-cosa-dice-scienza/predisposizione-genetica_principale.shtml?refresh_ce-cp&fbclid=IwAR1zIWT-IL-QpM1XyH9BwW4Qzs1VAn-vy3OZ6wcnhZDtG_4KnxrYBcsXDts

La liberalizzazione non fa aumentare i consumi economici della liberalizzazione
https://ilmanifesto.it/cannabis-a-washington-la-legalizzazione-non-fa-aumentare-il-consumo/?fbclid=IwAR0OxommC-qPOjcGV_P8dn8yfvw95HILrDUWSgUsjjmoHR5B375eV9ky2l4
http://www.beppegrillo.it/legalizzare-la-produzione-e-la-vendita-di-marijuana-una-priorita/?fbclid=IwAR27pIJh4Od49Dx37tnK6-wGm_KIxSWH7KEWP67pqu4B9bC_r-eSSAORsyI

Gabanelli: 
https://m.dagospia.com/allo-stato-conviene-legalizzare-la-marijuana-l-inchiesta-di-milena-gabanelli-165525?fbclid=IwAR2SzSBHIoepAk3lzRwgw96gickbq9mfr2-8TMfZUAkEpyER0Ugv37wZzoM

Report su studio Università di Messina: 
https://www.linkiesta.it/it/article/2019/03/23/cannabis-analisi-costi-benefici-marijuana/41536/?fbclid=IwAR0oWFtudQujL_7IB-f6yC-r2_Z9YN6aBxv-dzbOfYFCPHkvAXtcPyLdxgg

Ma allora da dove nasce l’idea di vietare la canapa? Qui tutta la storia 
https://www.huffingtonpost.it/…/perche-la-marijuana-e-vieta…

Danni della canapa
https://www.corriere.it/salute/cannabis/cards/cannabis-possiamo-ancora-considerarla-droga-leggera-che-cosa-dice-scienza/predisposizione-genetica_principale.shtml?refresh_ce-cp&fbclid=IwAR2BL3r4HQtBs4b2opxAZB_8s1BxTLW_i0GhPyoowfZpYA0KkWg4FpjvUMA

Danni della canapa
- https://www.corriere.it/salute/cannabis/cards/cannabis-possiamo-ancora-considerarla-droga-leggera-che-cosa-dice-scienza/predisposizione-genetica_principale.shtml?refresh_ce-cp&fbclid=IwAR1aqWqIIwsyFvOiEb0v9GjCxf4_AcgcVC94ZtrG1i1cj3Wo7_6VTtR5fso


EcoFuturo Tv, la terza puntata fra sicurezza antisismica, energia rinnovabile e “batteri scorreggioni”

Terza puntata della trasmissione tv EcoFuturo, una trasmissione in otto puntate, per parlare di ecologia, intesa non come un problema ma come una straordinaria opportunità per la salute, occupazione, i diritti e la pace.

In questo episodio scopriamo i numerosi vantaggi delle case in legno e un’innovativo pannello antisismico dalle incredibili prestazioni; il contributo del biogas e del biometano al futuro rinnovabile dell’energia e dei trasporti; una gestione dei rifiuti che ha portato straordinari risultati, anche grazie ad alcune ecotecnologie innovative nel recupero degli olii esausti. E poi Licia Colò con una riflessione sull’impronta ecologia per misurare la sostenibilità delle nostre scelte, Michele Dotti con una provocazione ironica sul tema della sicurezza, Jacopo Fo che ci spiega il ruolo dei “batteri scoreggioni”, i protagonisti invisibili al cuore della tecnologia del biogas, il mago Walter Klinkon che ci porta a riflettere su una particolarità nel riciclaggio della carta, il Professor Valerio Rossi Albertini che ci mostra con un esperimento l’impatto delle polveri sottili sulla nostra salute, l’autoproduzione con Lucia Cuffaro che spiega come produrre in casa il sapone da barba con ingredienti naturali, Sergio Ferraris che ci offre spunti per capire la geopolitica dell’energia e Fabio Roggiolani che analizza i vantaggi delle ecotecnologie presentate in questa puntata.
Clicca qui per vedere la puntata!

 

Categorie: 

Il pensiero che guarisce

Alla ricerca dello stato creativo della mente
 

Negli articoli “Come compiere miracoli e altre cose facili da fare 1 e 2” ho raccontato di tutte le ricerche che hanno dimostrato come uno stato d’animo improntato alla fiducia dia la possibilità (ma non la certezza) di ottenere guarigioni che risultano anomale per la scienza.
Sappiamo anche che questo stato d’animo positivo NON dà la certezza della guarigione, che resta statisticamente bassa, ma sappiamo anche che la mancanza di questo stato d’animo dà la certezza contraria: nessuno guarisce contro le aspettative della scienza se pensa negativo.
Ho poi raccontato quel che si sa sulle caratteristiche di questo pensiero che cura. E non è molto!
Ci mancano perfino le parole per descrivere cosa succede nella nostra mente quando entriamo in questa modalità.
Possiamo però individuare due qualità essenziali.

Non desiderare di soffrire.
Rendersi conto che la mente mente (sennò si chiamava sincera) e che siamo quindi superlativi nell’arte di sbagliare, confonderci, produrre qui pro quo, malintesi, falsi ricordi e confusione in genere.

Le persone che vogliono soffrire NON hanno nessuna possibilità di smettere di soffrire.
E le persone che sono convinte di avere sempre ragione coltivano una stolida presunzione che li porta ad avere un atteggiamento duro e chiuso verso se stessi e gli altri.
Sanno nel loro intimo che anche loro fanno cazzate dalla mattina alla sera ma lo negano.
Clicca qui per continuare a leggere...

 


La mente mente continuamente? Come compiere miracoli e altre cose facili da fare 2a parte

SECONDA PUNTATA "Come compiere miracoli e altre cose facili da fare"

Leggi qui la prima parte

Ora ti invito a fare un sospiro di sollievo perché a questo punto non cercherò di venderti il mio super sistema, più intelligente di tutti gli altri, che guarirà il mondo.

Dopo molti anni di studio e di sperimentazione tutte le caratteristiche di questo Stato Positivo della Mente le ho potute descrivere in un breve testo: Come evitare rapine e fucilazioni e trovare l’amore 
Sostanzialmente possiamo dire che esiste una non meglio identificata ATTITUDINE/INTENZIONE che riusciamo a sintetizzare in alcuni luminosi momenti della nostra vita e che ha molto a che fare con l’idea che ho di me, la disponibilità ad ascoltare le sensazioni che vivo, la passione per qualche forma d’arte, amicizia o amore e il modo che ho di raccontare a me stesso, nel segreto della mia mente, quello che mi succede e quello che faccio. Si tratta di un discorso utile e interessante culturalmente ma che non riesce a descrivere COME una persona possa arrivare a immedesimarsi in questo stato mentale.
Nessuno riesce a insegnare come ottenere una mente che irradia salute.
Decine di migliaia di persone ci si son provate, nessuno ci è riuscito. Gesù c’era quasi ma poi l’hanno crocifisso.

Vorrei quindi proporti un possibile diverso punto di vista sulla questione. Magari riusciamo ad aggirare il problema, che è sempre meglio che affrontarlo a testate.
Continua a leggere...

Categorie: